Emanuele Castrucci, prof di Unisi Siena che elogia Hitler su Twitter


SIENA – Il pensiero pi “profondo” del professore, filosofo del diritto e autore di saggi pubblicati da importanti casi editrici, si svelato con un orribile tweet apologetico del nazismo e antisemita. Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo, scrive Emanuele Castrucci, 67 anni, natali a Monterosso a Mare (La Spezia) e insegnamento all’universit di Siena, la stessa dove si sono laureati i fratelli Rosselli, martiri del nazi-fascismo. E sapete chi sono per il professore i veri mostri che oggi governano il mondo?. Gli ebrei. Interrogato in merito dal Corriere, dice: Posso solo dire che mi sono limitato ad esprimere un giudizio storico personale avvalendomi, al di fuori della mia attivit didattica, del principio di libert di pensiero che, come ben sa, tutelato costituzionalmente.

Le parole antisemite e filonaziste rischiano adesso di costare la cattedra al docente: Il rettore dell’Universit di Siena Francesco Frati chieder alla commissione disciplinare la sanzione della destituzione per Castrucci, docente di filosofia del diritto. quanto emerso al termine della seduta odierna del Senato accademico che unanime, ha condiviso la proposta del Rettore in ordine alle azioni da intraprendere, spiega una nota dell’Ateneo. I legali dell’Ateneo hanno anche presentato denuncia alla Procura.

Emanuele Castrucci
Emanuele Castrucci

Il 20 novembre, il chiarissimo professore aveva postato una frase di Corneliu Zelea Codreanu, il fascista rumeno fondatore della Guardia di ferro. Non c’ nulla che i giudei temano pi dell’unit di un popolo. L’esternazione del professore, che su Wikipedia viene definito antisemita, e che anche in passato pare avesse espresso posizioni filo naziste, ha provocato sgomento e sdegno nell’ateneo toscano.

Il rettore Francesco Frati, dopo un primo momento di sconcerto con una dichiarazione “a caldo” che a molti era apparsa troppo soft, ha chiamato gli avvocati dell’ateneo. Quel tweet apologetico e antisemita – spiega – ha anche gettato discredito su questo ateneo dove si sono laureati eroi della Resistenza come i fratelli Rosselli e hanno insegnato professori antifascisti. E’ una vergogna. Stiamo valutando un’immediata sospensione del docente e una denuncia alla procura della Repubblica.

E al docente che cosa ha detto il rettore? Non lo voglio neppure vedere. Parler con i nostro avvocati, risponde secco il professor Frati mentre da tutta Italia arrivano messaggi di protesta e di incredulit. Anche per in tanti vogliono capire come pu essere capitato che un professore dichiaratamente post-nazista e che viene definito pubblicamente antisemita possa insegnare in un prestigioso ateneo pubblico.



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *